lunedì 3 novembre 2008

Scalinata storica

Zia Pia con Silvio e Guido, probabilmente agli inizi degli anni cinquanta.
Piero

8 commenti:

stefania ha detto...

ma perchè sarebbe storica la scalinata?

Elena ha detto...

e si' che e' la storica scalinata...non te la ricordi?
e

Eva ha detto...

E' quella che compare nella foto di famiglia, quella in cui la nonna ha 16 anni e l'espressione accigliata. Se clicchi sull'etichetta 'anni '10' la trovi subito.
E' la scalinata di una casa che ricordo poco, sfortunatamente.
Avete fatto caso di come la famiglia Dalfino fosse seria, composta e come tutti fossero vestiti di nero? Niente pizzi (che invece abbondano sui corpetti delle donne Basile.)

stefania ha detto...

non ci avevo fatto casa. ma sarebbe la casa di zia pia? non credo, io il palazzo vagamente me lo ricordo, ma prima c'era un androne...non la riconosco.
per il resto...pizzi o non pizzi..questo era il vero dilemma!

Eva ha detto...

La casa fu divisa fra i vari eredi (i cugini dei nostri padri) e zia Pia abitava in un'ala che non era collegata a quella scalinata. Anch'io ho un vago ricordo, andavamo a San Michele da piccole, oltre trent'anni fa. L'ultima volta che ci sono stata (alla morte della nonna, dfieci anni fa...) zia Pia abitava in un paio di stanze.
Bisognerebbe chiedere agli zii

discendente ha detto...

La scala di cui si ricorda Stefania è collocata esattamente sotto a questa “scalinata storica”, e porta al primo piano dal pianterreno.
A pianterreno c'è, sul davanti, l'ingresso con altri vani laterali adibiti, ai miei tempi, a stalle per i cavalli, e, sul retro, un grande vano allora adibito a rimessa per le carrozze. Inoltre, in fondo sulla destra, l'ingresso dà adito allo scalone per il piano superiore ai suoi tempi abitato dalla famiglia dei miei nonni Dalfino.
I vani del piano superiore corrispondono alla rimessa a pianterreno. Sul davanti, in corrispondenza all'ingresso e alle vecchie stalle del pianterreno, si apre un grande terrazzo chiuso sul davanti da una ringhiera in ferro battuto (simile a quelle che fanno da corrimano alla “scalinata storica”).
La “scalinata storica” da questo terrazzo porta su a un terrazzo più piccolo che, insieme con un tetto molto più esteso, costituisce la copertura delle stanze del primo piano.
Infine, per soddifare la curiosità di Stefania, dirò che probabilmente la scalinata è detta storica da Piero perché, almeno come sfondo, è, più o meno, in tutte le fotografie scattate in casa Dalfino.
Silvio

stefania ha detto...

grazie zio silvio! in effetti erano proprio le ex stalle e la carrozza che mi ricordavo. in particolare un asinello o una storia di un asinello che nella mia memoria è diventato reale...non so. ma ora la casa di chi è? esiste ancora?

Anonimo ha detto...

La casa, per quanto io sappia, era stata divisa tra i nostri cugini Dalfino, già quando viveva ancora zia Pia, che ne abitava solo alcune stanze (non so se a titolo di proprietaria o di usufruttuaria). Anche le vecchie stalle erano adibite ad abitazione l'ultima volta che le ho visitate (verso la fine degli anni '90). Non so ora, ma allora vi si sentiva sempre un forte odore di stallatico.
Zio Silvio