domenica 1 febbraio 2009

Zii ragazzi


Queste due foto risalgono a dicembre 1954. Era un periodo buono della nostra esistenza. Avevamo superato i postumi della guerra, c'era sì molta miseria, (al confronto con la crisi attuale si faceva la fame e molti in quegli anni emigravano alla ricerca di lavoro), però si guardava al futuro con fiducia e speranza. La classe dirigente di allora
lavorò per un decennio seriamente per tirarci fuori dal disastro profondo in cui ci aveva portato il fascismo. Proprio come i patrioti attuali che acquistano gli utili e lasciano a noi i debiti. Questa è un'altra storia. Godetevi le fotografie.
Un abbraccio a tutti da zio Fulvio

4 commenti:

Silvio Basile ha detto...

Cerco di ingrandire la seconda foto, ma mi viene ingrandita la prima. Clicco allora sulla prima, sperando (non si sa mai!) che si ingrandisca invece la seconda, ma giustamente mi si apre la prima. Insomma vuole aprirsi solo la prima, dovunque tu clicchi. Di qui qualche incertezza di lettura.
Le foto sono state scattate evidentemente al Gelso, la prima sulla scala che porta verso il mare, la seconda - mi sembra (ecco l'incertezza) - sugli scogli dopo la discesa dalla scala, ma forse più giù su questa stessa. Nella seconda Piero non c'è. Forse l'ha scattata lui.
In gamba!
Zio Silvio

stefania ha detto...

zio silvio...devi portare giù il cursore. quando clicchi si aprono entrembe in un'uinca finestra, la prima "sopra", la seconda "sotto".
s.

elena ha detto...

zio giancarlo era gia' all'accademia militare? o e' solo che manca da questa particolare foto a Polignano?

Silvio Basile ha detto...

Ringrazio Stefania. Seguendo le sue indicazioni ho pouto vedere l'ingrandimento della seconda foto e ho potuto distinguere bene il corrimano della scala del Gelso. Non eravamo dunque sugli scogli, ma ancora sulla scala e precisamente su uno degli ultimi gradini in basso.
In gamba!
Zio Silvio